Si è conclusa la 17ª edizione del Premio Il Battello a Vapore! L’evento di premiazione ha avuto luogo venerdì 23 novembre a Pavia presso il Salone Teresiano della Biblioteca Universitaria: una giornata emozionante per tutti, ma soprattutto per i 5 finalisti le cui vere identità, fino a quel momento segrete, sono state svelate in diretta. Alla giornata hanno partecipato quattro classi delle scuole primarie G. Carducci ed E. De Amicis di Pavia che si sono preparate all’evento attraverso la lettura del libro "Nuno di niente", di Roberto Morgese, vincitore dell’edizione 2017 del Premio. In Giuria quest’anno: Guido Affini (libreria Il Delfino di Pavia) Isabella Fava (giornalista di Donna Moderna) Roberto Morgese (autore) Emanuela Nava (autrice) Enrico Racca (Direttore Editoriale Business Unit Ragazzi di Mondadori Libri) Ha condotto la cerimonia di premiazione Eros Miari, esperto di letteratura per ragazzi. Vince l’edizione 2018 del Premio Eliana Canova con il romanzo Il triangolo nero La Giuria ha così motivato la scelta: "Il libro "Il triangolo nero" vince per il coraggio e la forza con cui tratta un argomento così poco conosciuto: il porajmos, la deportazione nazista dei Rom e dei Sinti nei campi di concentramento. Vince anche per la poesia con cui narra l’amicizia tra l’anima di Karl, il ragazzo deportato ad Auschwitz, e l’anima animale di Eisen, il cane lupo. E perché sa guardare la stessa tragedia da diversi punti di vista, lasciando sempre viva, in ogni circostanza, anche la più drammatica, la speranza. E infine vince perché dà commovente risalto alla resilienza dei ragazzi protagonisti, capaci di affrontare, con la potenza visionaria degli adolescenti, una prova tanto dura." Ecco l’elenco completo dei finalisti.

  • 1ª classificata, con “Il triangolo nero”: ELIANA CANOVA (pseudonimo Eli01)
  • 2ª classificata, con “I draghi di Aleppo”: ORIANA RAMUNNO (pseudonimo Luna Grimm)
  • 3ª classificata, con “Il mistero della grotta delle mani”: SIMONA BALDELLI (pseudonimo Nina)
  • 4ª classificata, con “Grattacapi per Babbo Natale”: MARGHERITA D’ALESSANDRO (pseudonimo Samotracia)
  • 5° classificato, con “Il cervo dalle corna d’oro”: CARMINE CARBONE (pseudonimo Doublec Coal)